Articoli

“Segni di luce” mostra di artigianato e promozione

Continuano gli appuntamenti di “Mappart-idee in movimento” con il contenitore promozione culturale e territoriale: “Storie di viaggi…” che dà, nella sua versione “storie di viaggi…artistici”, l’opportunità ad artisti che raccontino la Puglia con la loro arte, di condividere il proprio lavoro ad un più ampio pubblico.
SEGNI DI LUCE
Vuole raccontare un pezzo di Puglia, quella delle chiese. Illuminate dalla luce che attraversa i rosoni.

Il rosone è, simbolicamente, l’occhio delle cattedrali, il mezzo di contatto fra esterno e interno. Il traforo in pietra è quasi costantemente costituito da colonnine disposte radialmente a partire da un nucleo centrale, e raccordate da archetti. Testimonianza di capacità artigianali ed artistiche di una valle che racchiude tesori di inestimabile valore.

Illuminavano, decoravano e raccontavano delle storie attraverso simboli. Espressioni architettoniche complete: funzionalità unita all’estetica.

Il racconto riprende le fila di questa storia scolpita nella pietra. Le forme diventano segni iconici per oggetti belli e utili. Quadri, borsette ed abatjour realizzate con materiali naturali e recuperati, traforati con tecniche digitali e assemblati in maniera artigianale.
Non solo pezzi unici di design e moda ma legame col territorio, la sua storia e la sua cultura.