Inanna Sedie

Il primo pezzo e sicuramente il più caro. Quello che incarna gli obiettivi di sostenibilità e creazione di bellezza. Una vecchia sedia, un pezzo molto bello e stimolante. Vecchi fumetti degli anni 60 di nessun valore per i collezionisti. E una serie di bottiglie di plastica colorate. Il risultato è una sedia che può essere un comodino o il pezzo chiave di un arredamento molto personale o ancora il pezzo bello e utile di un negozio per giovani appassionati di fumetti.

La seduta realizzata su struttura in tubolari di ferro e strisce di plastica intrecciate. Un modello antico con materiali moderni.

materiali legno, carta, plastica
tecniche upcycling
Sostenibilità
0%